AMICI DI LUPUS

Reply

SLA GUARIGIONE A LOURDES, I MEDICI : NON è SPIEGABILE

« Older   Newer »
Elfania
view post Posted on 25/8/2009, 13:03           Quote




Non è spiegabile con i mezzi di cui scientificamente dispongo". Così il neurologo Adriano Chiò delle Molinette di Torino ha commentato l'improvviso miglioramento delle condizioni di Antonietta Raco, 50 anni, la donna lucana che, affetta da sclerosi laterale amiotrofica (Sla), ha ripreso a camminare dopo un pellegrinaggio al santuario di Lourdes. Negli ultimi quattro anni la malattia l'aveva costretta alla carrozzella.

Il medico, che ha in cura la signora dal 2006, ha continuato: "A giugno, quando ho visitato la signora, non era in grado di camminare, ma solo di sollevarsi dalla sedia a rotelle e stare in piedi con un appoggio. Ora cammina normalmente e senza stancarsi e le è rimasto solo un leggero disturbo alla gamba sinistra, da cui era partito il male. Non ho mai osservato una situazione del genere in malati di sla. la diagnosi era inequivocabile: la signora aveva una forma di sla a lenta evoluzione. Una malattia che può rallentare e al massimo fermarsi, ma che non crediamo possibile che migliori, perchè intacca i neuroni irreversibilmente."

Antonia Raco ha raccontato di aver sentito delle voci non soltanto quando si era immersa nella vasca di acqua benedetta a Lourdes, ma anche a casa.

"Ero con mio marito seduta sul divano, quando ho sentito una voce che mi diceva diglielo, diglielo ed era chiaro che era un invito a raccontare a mio marito la guarigione, visto che lui a Lourdes non era venuto".

"Da quando sono tornata cammino - ha aggiunto Antonia - faccio le mie faccende normalmente, ho persino corso. E' come se avessi avuto un'altra possibilità ". Il suo pellegrinaggio, organizzato dalla Diocesi di Tursi-Lagonegro, in Basilicata, risale al 5 agosto.
 
Top
view post Posted on 25/8/2009, 13:13           Quote
Avatar

Group:
Member
Posts:
1,644
Reputation:
0

Status:


c'è chi pensa che i miracoli non esistono ma difronte a tali eventi cade ogni forma di pregiudizio a riguardo,io sono stata a lourdes circa 3 anni fa un esperienza bellissima all'insegna della tranquilita' e la pace,ho fatto anche il bagno e ne sono uscita asciutta con il ragionamento scientifico direi subito che si tratta di una reazione chimica data dall'effetto caldo-freddo ma ragionando in fede beh che dire se non che si tratti di un evento straordinario,e,pensare che quel giorno indossavo jeans aderenti e in condizioni normali non sarei mai arrivata a rimetterli bagnata'eppure l'ho fatto.E' senz'altro un'esperienza straordinaria e penso di ritornarci,ho passato una settimana in rilassamento totale con me stessa,una pace infinita,l'anno prossimo a luglio si prevede un viaggio a Fatima in portogallo spero di andarci visto che l'anno scorso a causa della malattia e visite di controllo non sono potuta ritornare a lourdes,credo che questa signora debba ritenersi speciale per quanto le è accaduto.
 
PM  Top
maria daniela
view post Posted on 26/8/2009, 12:03           Quote




non credo sia questione di pregiudizi,ma di andarci cauti:se non c'è una spiegazione scientifica ad una guarigione,automaticamente è miracolo?Quanto percorso è stato fatto fino ad oggi dalla scienza,e quanto ancora ne servirà x svelare i tanti misteri?Quanto conta l'autosuggestione sulla guarigione,se un depresso riesce cn la negatività a ridurre l'effetto di un farmaco,cosa succede se ci si trova in un posto come Lourdes e si è malati?Sono tante le domande,mi fa piacere sicuramente x la signora,aldilà del "miracolo".
Una mia amica ha il bambino sulla sedia a rotelle,tetraparesi,esistono persone più meritevoli di altre?Sentirsi speciali x essere stati miracolati..non so,Mena,stona un pò con la sofferenza degli altri o no?
 
Top
view post Posted on 26/8/2009, 14:14           Quote
Avatar

Group:
Member
Posts:
1,644
Reputation:
0

Status:


ciao Daniela speciale sta x fortunata,forse mi sono espressa male comunque sia il mistero aleggia.
 
PM  Top
3 replies since 25/8/2009, 13:03
 
Reply